Adesioni

Chi volesse partecipare attivamente a questo comitato o anche solo per essere informato, può inviare una mail di adesione (oppure usare la form qui sotto ) con Nome, Cognome, Indirizzo, E-Mail e telefono.

mail:comitato.noce@libero.it

Grazie a tutti quelli che hanno già aderito e a quelli che lo faranno,  più saremo più la nostra voce sarà ascoltata.

Annunci

Responses

  1. In effetti la situazione sta diventando insostenibile. Da parte mia ho chiamato telefonicamente più volte l’ARPA per segnalare i cattivi odori nell’aria ma non sono mai riuscito a parlare con chi si occupa del problema. Se esiste, come pare, un problema di incompatibilità tra le lavorazioni della CoopCostruzione e della Valli&Zabban e la vicinanza dell’abitato mi sembra doveroso da parte degli Enti Pubblici intervenire per risolvere il problema prima che si arrivi alla situazione dei vari poli chimici (Marghera, Crotone, ecc.

  2. vi ringrazio dell’operato che state svolgendo e confermo e sottolineo che le esalazioni della coop costruzione a danno dei cittadini sono una realta’ alquanto vergognosa..
    io, mio figlio e mia moglie, soprattutto la mattina e la sera a causa delle forti esalazioni abbiamo difficolta’ a respirare con vertigini e mal di stomaco.. pertanto mi auguro che questa situazione venga risolta al piu’presto….

  3. abito nel quartiere noce da circa sette anni e sono stanca di questa situazione.
    questa sera, ad esempio, è molto caldo ma sono costretta a chiudere i vetri e sigillarmi in casa perchè l’aria fuori è irrespirabile.
    che tristezza!

  4. 10 giorni fa alle 19 alla polisportiva lame è scesa una cappa che mi ha irritato la gola e fatto venire mal di testa.in un primo momento pensavo fosse il gasolio degli aerei che decollano a 200 metri sulle nostre teste ma probabilmente le aziende che citate nel volantino sommano i oro scarichi nocivi a quello degli aerei.
    Fiori Davide

  5. Vorrei essere informata aggiornata delle vostre iniziative, in quanto anche in Via del Tuscolano (sempre Quartiere Navile) abbiamo un problema analogo con l’azienda SIFTA (trattamenti metallici). Ci stiamo muovendo solo ora come Comitato. Siamo solo all’inizio. Ho visitato il Vostro sito siete organizzatissimi, apprezzo molto quanto avete fatto. Complimenti!!

  6. Giovedì 17/12/2009 sono stata presente fino ad una certa ora al consiglio di quartiere Navile aperto ai cittadini, dove si discuteva della situazione delle due aziende Valli Zabban e Coop Costruzioni presenti nella zona Noce. Non è la prima volta che assisto a questi incontri!
    Sabato 12/11/2008 casualmente ho sentito su Radio 24 una trasmissione dal titolo “Respiro”, durante la quale la pesentatrice intervistava l’assessore all’ambiente della provincia di Bologna Burgin, che descriveva la sua partecipazione ad Agenda 21 (un’associazioni di Enti locali italiani) che si sarebbe presentata a Copenaghen per illustrare vari programmi sulla sostenibilità ambientale. Parlava di un programma denominato Micro Kyoto siglato nel 2006 dagli Enti locali e che riguardava anche la citta di Bologna dove emergeva un impegno per la riduzione dei rifiuti, sull’uso razionale dell’acqua e dell’energia; con un’impegno sulla mitigazione e i cambiamenti climatici; e con linee guida sulla riduzione del 20% dei gas serra. Citava anche un sondaggio presso le aziende in genere per verificare la quantità di energia usata e proporre un uso più razionale della stessa. Allora non capisco come mai durante i diversi incontri fra il Comitato Salute pubblica Noce e le istituzioni, fra cui l’assessore Burgin, ogni volta che il Presidente del Comitato ha parlato dei problemi, che creano le emissioni di queste due aziende ai cittadini che abitano nella zona, ho sempre notato, percepito, un modo ilare di prendere l’argomento. Se parliamo di gas serra, di mutamenti climatici, di salute dei cittadini, forse tutto ciò non fa parte del programma Micro Kyoto che interessa la città di Bologna? Queste due aziende non sono responsabili, con il loro modo di produrre, di creare inquinamento? Due pesi e due misure? Quanti anni ci vorranno ancora per risolvere questo problema?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: