Petizione

Riteniamo indispensabile tenere sotto controllo la qualità dell’aria nel futuro, anche dopo che la Valli Zabban avrà terminato le modifiche agli impianti, e una indagine epidemiologica: per far ciò occorre una raccolta di firme.

Preghiamo gli aderenti al comitato e tutti i cittadini di firmare e contribuire alla raccolta delle firme.

risposta del Comune di Bologna alla nostra petizione di 1278 firme, dalla quale si evince come il Comune disattenda esplicitamente tutte le richieste della cittadinanza

Petizione al Sindaco del Comune di Bologna

(Consegnata al Sindaco di Bologna e alle altre Autorità in data 23 ottobre 2008)

Al Sindaco del Comune di Bologna,

e p.c.

Ass. all’Ambiente, Comune di Bologna

Ass. Sanita`, Comune di Bologna

Ass. Urbanistica, Comune di Bologna

NOE, Nucleo Operativo Ecologico

Servizio di Igiene Pubblica e Ambientale del Comune di Bologna

Arpa – Sezione Provinciale di Bologna (competente per le criticità ambientali)

Provincia di Bologna (competente per i controlli delle emissioni in atmosfera)

AUSL Dipartimento di Sanità Pubblica

Presidente del Quartiere Navile (Claudio Mazzanti)

Lega Ambiente Italia

OGGETTO: emissioni solido-gassose nocive causate dalle attività industriali in via del Traghetto zona Noce Quartiere Navile , Comune di Bologna

I cittadini (vedi le 1.278 firme in ALLEGATO 1) segnalano la presenza, continua e persistente sul loro territorio, e in particolare nelle adiacenze di via del traghetto, di fumi e odori malsani derivanti dalle attivita` di due insediamenti industriali: la ditta Valli Zabban, in via del traghetto 13, e la ditta COOP costruzioni in via del traghetto 3, queste aziende sono nell’ “Elenco delle industrie insalubri di cui all’art 216 del testo unico delle leggi sanitarie”come insalubre di classe 1, sezione B, punto 13 attività di produzione asfalti, bitumi e conglomerati, se queste aziende entrassero in attività ora, in virtù della normativa vigente, non potrebbero operare in prossimità di zone abitate a meno di emissioni zero.

In particolare desta MOLTA PREOCCUPAZIONE la ditta Valli Zabban, in quanto produce una grande quantita` di fumi maleodoranti nel corso della lavorazione di CONGLOMERATI BITUMINOSI. Questa attivita`industriale e` caratterizzata dalla produzione di sostanze estremamente nocive per la salute, quali ad esempio gli IDROCARBURI POLICICLICI AROMATICI (IPA). E` stato infatti provato che gli IPA hanno effetti importanti sulle malattie dell’apparato respiratorio e sul DNA umano, provocando effetti mutageni, particolarmente in BAMBINI E ADOLESCENTI). Il fatto che questi insediamenti si trovino qualche centinaio di metri da zone abitate, quali la zona Noce 400 metri, Pescarola 500 metri, Lippo 800 metri, Birra 1400 metri, Marco Polo 1400 metri, costituiscono quindi una pesante aggravante.

A completare il quadro, la Provincia ha autorizzato un aumento della produzione della ditta Valli Zabban nel 2002 in totale contrasto con le richieste dei cittadini, che avevano gia` promosso varie azioni di protesta.


Si tratta di una situazione paradossale che

DEVE ESSERE SANATA !

Questi insediamenti produttivi altamente impattanti non sono compatibili con le caratteristiche del territorio.

I CITTADINI (vedi lista in ALLEGATO 1),

ai sensi della:

Legge 16 marzo 2001 n.108

Legge 8 luglio 1986 n.349 (art.14)

Legge 241/90 e successive modifiche

Decreto Presidente della Repubblica n.352 del 27 giugno 1992.

Legge regionale 44/95 (art.19)

e in attuazione della:

Direttiva 90/313/CEE

RICHIEDONO:

1) i dati di controllo della qualità dell’aria della zona o una stima degli stessi

2) i dati relativi al controllo delle emissioni in atmosfera degli impianti industriali limitrofi ai sensi del DPR 203/88 (prescrizioni per i controlli e/o gli autocontrolli)

3) i dati relativi alla situazione sanitaria della zona (incidenza malattie dell’apparato respiratorio, allergie, ecc..)

4) l’attivazione di un monitoraggio, anche estemporaneo, ma possibilmente continuato e definito sulla base delle indicazioni dei cittadini coinvolti, dell’aria nella zona, con particolare riferimento alle concentrazioni di PM10 PM 2,5 , Benzene, ozono e biossido di azoto, nonche` un’indagine epidemiologica.

In attesa di un Vostro gentile riscontro, porgiamo distinti saluti.

Annunci

Responses

  1. Per quello che riguarda l’indagine epidemiologica ci sembra importante monitorare la situazione delle congiuntiviti infiammatorie oculari e secchezza oculare dei quali possono essere responsabili i fumi di bitume con i loro annessi. (io ed il mio compagno ne soffriamo da circa due anni ed abitiamo in zona pescarola).Inoltre ci è venuto un importante dubbio sugli effetti ambientali dello smog di questa zona sul sistema cardiovascolare.Non siamo medici nè tossicologi ma abbiamo assistito in pochi anni alla morte di due cani che abitavano in questa zona per cause cardiache(il veterinario è stupito perchè la morte per infarto è molto rara per quel tipo di cane), disturbi e recenti lutti di vicini di casa per infarto.. ci fanno destare seri pensieri. L’indagine epidemiologica forse dovrebbe comprendere anche questo tipo di mortalità e malattia ( cardiovascolare) oltre che le malattie tumorali e quelle dell’apparato respiratorio , delle mucose e della pelle.DOBBIAMO FARCELA! E’ FONDAMENTALE TUTELARE LA NOSTRA SALUTE!.

  2. Sono promotore di un comitato civico di Zola Predosa, che è sorto per il vostro stesso motivo.
    Inoltre siamo in contatto con i comitati del comprensorio bazzanese, che si sono attivati per difendersi dal bitume e dalle cave.
    Se per voi è possibile contattatemi al più presto per iniziative congiunte e per reciproco aiuto e consigli.
    Saluti. A presto
    Sauro

  3. Vorrei avere notizie a riguardo in quanto abito in zona e sono molto preoccupato. Ma il comune o chi per lui interviene?
    Grazie

  4. Vorrei firmare la petizione e far sì che questa situazione sia monitorata e controllata!

  5. Vi consiglio di visitare il blog di Zol@mbiente di Zola Predosa.
    Saluti.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: